0

Tekk Fury

Il quadricottero da puro divertimento e senza troppe pretese “Fury” , (che misura 36×36 cm), si fa certamente notare per il suo carrello di generose dimensioni come pure per le ampie griglie paraeliche che, come tutti sanno, sono davvero utilissime per proteggere le eliche, soprattutto se chi sta pilotando non ha ancora molta confidenza né coi droni e né col modello che si sta pilotando.  Questo insettone meccanico si presenta in un valido colore nero satinato e azzurro e la sua estetica è pregevole. I rotori non sono dei brushless ma (per contenere il prezzo), dei normali motori tradizionali a spazzole demoltiplicati e lo si potrà notare dalla sua discreta rumorosità, caratteristica invece grandemente attenuata nei brushless.

Il drone è ha una autonomia dichiarata di circa 7 minuti ma che diventano agevolmente 14 grazie a una batteria supplementare fortunatamente in dotazione di serie. Le batterie si ricaricano in circa 60 minuti.  Il suo range operativo non è molto esteso: circa 300 metri ma che sono senza dubbio più che sufficienti per pilotare in tutta sicurezza e divertimento questa macchina.Il Fury è dotato di un proprio radiocomando, comprendente un supporto per poterci alloggiare uno smartphone di classiche dimensioni e su cui potremo ricevere in tempo reale le immagini e le riprese video trasmessi dalla videocamera di bordo HD a 720p.  Quest’ultima, che ha una forma convenientemente rotondeggiante, è ammortizzata per mezzo di appositi gommini antivibrazione; il flusso dei dati arriva invece sui canali digitali del wifi a 2.4 gHz.  La videocamera è poi suscettibile di controllo remoto poiché è possibile muoverla su “tilt” e “roll” grazie agli appositi controlli presenti sul radiocomando.  Ottimo!!!!!!Il nostro Fury ha un peso abbastanza basso e la cosa, unita ai motori a spazzole, a noi di Genial Drone non faceva sperare granchè circa la resistenza al vento ma ci siamo dovuti ricredere perché questa macchinetta non si comporta affatto male, anche con vento sostenuto.  Bene così, Tekk!

FUNZIONI:

Il Tekk Fury offre le seguenti modalità di volo:

“Headless mode”: notoriamente, questa funzione serve a pilotare un drone ignorando volutamente la disposizione della poppa e della prua.

“Altitude Hold”: occorre un barometro di bordo per mezzo del quale il drone resta fermo in “hovering”, mantenendo così posizione e quota.

“Flip” a 360°:  schiacciando un tasto dedicato del radiocomando, al pilotà sarà possibile realizzare una rotazione acrobatica di 360° in maniera completamente automatica.

“One Key Return”, premendo un altro tasto sulla radio, il drone ritornerà più o meno al punto di decollo anche se, senza disporre di un valido GPS, come funzione non vale un granchè.

COME VOLA?

Nonostante i motori tradizionali a spazzole, il Tekk Fury a noi è sembrato stabile e maneggevole e, come abbiamo già detto, abile anche a contrastare brezze molto forti. Questa macchina dispone di 3 modalità di volo: principiante, medio ed esperto ma noi, per fare qualche ripresa aerea valida, consigliamo ovviamente di mantenerlo in modalità “principiante” poiché in quel caso si muoverà molto più dolcemente e prevedibilmente.La videocamera è orientabile sia da terra che in volo e anche se non è stabilizzata meccanicamente con un sofisticato gimbal, riesce a realizzare riprese aere senza troppi scossoni, grazie anche ai gommini antivibranti. La registrazione sarà possibile realizzarla solo sullo smartphone. Non troppo male quindi anche se noi non abbiamo affatto digerito i cavi di alimentazione della videocamera, che sono esterni, visibili, esteticamente brutti e in posizione abbastanza vulnerabile se non si presta la dovuta attenzione. Qui la Tekk poteva sicuramente fare di meglio pur senza svenarsi economicamente.

drone-tekk-fury-in-volo

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Prestazioni

  • Tempo max volo (min): 14

Funzioni

  • WiFi: Sì
  • Headless mode: Sì
  • Sensori: No
  • Sistema satellitare: No
  • Camera: Sì
  • Gimbal: Sì

Radiocomando

  • Radiocomando: Sì
  • Capacità batteria radiocomando (mah): 12000

Alimentazione

  • Tipo batteria drone: -Batteria del drone: 7.4V 1200 mAh (inclusa)
  • Capacità batteria drone (mah): 1200
  • Peso batteria drone (g): 0,1

Altro

  •  Controllo angolazione camera da remoto
  • WiFi Smartphone control
  • Trasmissione video FPV in real time 2.4Ghz
  • Altitude hold function
  • One key return
  • Evoluzioni 360°
  • Giroscopio 6 assi
  • Tempo di volo: 14 minuti (7×2)
  • Tempo di ricarica: 60 minuti
  • Distanza di controllo: 300 metri

Accessori

  • Accessori in dotazione: – Telecomando
  • Caricatore USB

CONCLUSIONI:

Il Tekk “Fury” è un valido prodotto per i piloti principianti che tuttavia vogliano acquistare un drone dalle caratteristiche estetiche simili a quelli professionali.  E’ un prodotto senza troppe pretese ma è ben costruito e sufficientemente robusto a patto di non usarlo scelleratamente. Ha una buona manovrabilità e sufficientemente stabile in volo; ci ha piacevolmente sorpresi la stabilità anche in presenza di vento, cosa che si potrebbe ulteriormente migliorare eliminando i paraeliche. L’autonomia è un po’ scarsina ma con motori a spazzole non era forse possibile ottenere di più. Fortunatamente è dotato di una seconda batteria!  Un valido drone da divertimento con una buon estetica (meno per i brutti fili a penzoloni della videocamera) ad un prezzo sicuramente onesto.

COME SCEGLIERE UN DRONE

 

 

Saremo felici di avere le tue opinioni

Lascia un commento